Ottimizzazione aziendale

Quale modello aziendale favorisce l’innovazione?

Per rimanere competitivi e avere successo a lungo termine, lo spirito innovativo deve essere radicato nei geni dell’impresa. Ma come può l’innovazione diventare una forza propulsiva in un contesto in continua evoluzione? Abbiamo analizzato i fattori di successo.

Zwei Frauen über ein Buch geneigt

Buono a sapersi

Mondo VUCA: il cambiamento è la nuova normalità

Oggi si parla spesso del mondo VUCA, un acronimo composto dalle quattro iniziali dei termini inglesi volatilità, incertezza, complessità e ambiguità. Il termine è utilizzato principalmente per descrivere un contesto di mercato difficile, che cambia con una frequenza sempre maggiore e in maniera radicale. Spesso non è possibile prevedere i futuri sviluppi del mercato e le informazioni vengono interpretate in modo ambivalente. Anche gli strumenti e i metodi tradizionali, come lo sviluppo dei prodotti e la pianificazione a lungo termine, sono utili solo in parte. Eventi recenti, come per esempio la pandemia da coronavirus, lo dimostrano chiaramente. Le imprese devono avere la capacità di cambiare e una cultura aziendale in cui il cambiamento sia percepito come un’opportunità.

Quando il mercato grida «evviva»

Le aziende svizzere sono leader mondiali in termini di numero di brevetti e pubblicazioni pro capite. Tuttavia, c’è ancora del potenziale quando si tratta di attuare le idee, afferma il Dr. Oliver Gassmann, professore di Gestione dell’innovazione alla Scuola universitaria di San Gallo (HSG). «Le aziende innovative sono più redditizie delle loro concorrenti, ma la maggior parte dei progetti fallisce. Le imprese svizzere hanno dato ripetutamente prova del fatto che le idee non gli mancano. La difficoltà sta nel valutare le idee giuste, implementarle in modo tempestivo e lanciarle con successo sul mercato.» [1]O come dice il produttore di detersivi Henkel (Persil), «Chi non risica non rosica ؘ– l’innovazione è quando il mercato grida “evviva”.»

Fattori chiave del successo

  • Management commitment: supporto
  • tempo e budget sono i fattori chiave per il successo dell’innovazione.
  • Orientamento strategico: l’obiettivo
  • il percorso e l’orientamento delle attività d’innovazione devono basarsi sulla strategia aziendale.Responsabilità: i processi d’innovazione sono altamente interdisciplinari e richiedono ruoli chiari.
  • Cultura dell’innovazione: l’innovazione richiede valori come apertura e propensione al rischio.
  • Change management: le innovazioni espongono l’azienda a un cambiamento continuo.
  • Coinvolgimento di tutti i collaboratori: l’innovazione deve diventare un’iniziativa permanente
  • sostenuta e gestita attivamente da tutto il personale.
Zwei Frauen im Gespräch

A cos’altro occorre prestare attenzione

Il modello aziendale spiega come la vostra azienda genera valore, lo trasmette al cliente e lo fa proprio. In poche parole non è altro che un’astrazione della realtà imprenditoriale. Di conseguenza, non esiste una definizione generale o definitiva. Ci sono invece diversi concetti per la descrizione e la rappresentazione dei modelli aziendali. In linea di principio, un modello aziendale (e il relativo «piano aziendale» o in inglese «business plan») mira a rendere comprensibile e proponibile un avvenimento astratto. In questo modo è possibile presentare un’idea imprenditoriale oppure analizzare un’impresa esistente e discuterne i fattori di successo. Questa è la base per lo sviluppo e la revisione di qualsiasi strategia, ad esempio per quanto riguarda la digitalizzazione.

Se un modello aziendale viene cambiato, ciò ha effetti su altri settori dell’azienda. Questo è importante quando si tratta dello sviluppo strategico dei modelli aziendali e quindi delle innovazioni. La Scuola Universitaria di San Gallo (HSG) ha sviluppato due modelli che esaminano ovvero descrivono i modelli aziendali in modo completo e concettuale: il triangolo magico e il più dettagliato Business Model Canvas (BMC) [2]. Entrambi hanno al centro le seguenti domande:


Chi è il cliente?
Qual è la promessa di valore?
Come creiamo valore aggiunto?
Quanto e come guadagniamo?

Molte aziende non hanno un unico modello aziendale, ma vari. E per ciascuno di essi possono esserci strategie e modelli operativi diversi. Ciò si verifica, ad esempio, quando un’azienda realizza un prodotto destinato sia al cliente finale sia ai fornitori o ai distributori all’ingrosso. In questo caso i processi nel settore clientela e i modelli di reddito si differenziano nettamente. Un modello aziendale è un sistema dinamico: una singola domanda, l’osservazione di una tendenza o il cambiamento delle esigenze e dei comportamenti dei clienti, come durante la pandemia, possono costituire il punto di partenza per il cambiamento radicale di un modello aziendale. Ciò che segue è un lavoro di strategia e di processo.

Tool di business plan e prove di stress

L’adeguamento o l’ampliamento del modello aziendale e un nuovo sviluppo strategico sono spesso processi ad alta intensità di capitale. Gli investimenti dovrebbero quindi essere realizzati in modo strategico tenendo conto dei diversi scenari nel contesto generale. Noi vi consigliamo nella vostra decisione d’investimento e troviamo insieme la soluzione giusta per la vostra azienda. Con il nostro tool di business plan simuliamo diversi scenari e realizziamo prove di stress in tempo reale.
Hände auf Laptop Tastatur
Zwei Frauen in lichtdurchflutetem Studio

Il nostro approccio

Rete ampia e radicamento locale

Potrebbe interessarvi anche

Leasing di beni d’investimento

Salvaguardate la liquidità della vostra azienda e optate per un leasing di beni d’investimento della Banca Migros. Grazie ai canoni di leasing convenuti individualmente, potete sintonizzare costi e ricavi in maniera ottimale.

  • Salvaguardia della liquidità
  • Utilizzo delle più recenti tecnologie
  • Finanziamento calibrato in modo ottimale
Richiedi il leasing online

Limite in conto corrente

Con un limite in conto corrente ampliate il vostro margine di manovra finanziario. Utilizzate il limite in modo flessibile, per un periodo transitorio oppure in modo duraturo.

  • Principio di causalità
  • Il tasso d’interesse può scendere
  • Opzione di cambio flessibile
Richiedi un limite

Business Card

La Business Card della Banca Migros – la carta di credito universale per le aziende. Acquisti e viaggi dietro fattura mensile, sempre e ovunque.

  • Accettazione molto ampia
  • Programma bonus in funzione del fatturato annuo
  • Prestazioni assicurative interessanti

100.–

CHF/anno
Per saperne di più

Quota annua Business Card Argento CHF 100, acquisti all’estero 1,50%, prelevamenti di contanti 3,50% (min. CHF 5 Svizzera, min. CHF 10 estero).

Hände mit Stift über einem Notizbuch

Contatto e supporto

Domande sull’offerta?