Sicurezza

Per impostare una nuova password è necessario riattivare il dispositivo. Per farlo occorre un codice di attivazione.

Importante:
Se ha impostato la stessa password su diversi dispositivi, la preghiamo di riattivarli tutti.

Come impostare una nuova password su PC, Mac, tablet Android o iPad:

  1. Occorre un codice di attivazione. Il sistema più semplice è compilare l’apposito modulo sul web Ordinare il codice di attivazione all’indirizzo.
  2. Avvii l’app e-banking sul dispositivo da riattivare.
  3. Clicchi su «Login».
  4. Si annoti il numero di contratto e-banking (è riportato alla voce «Scegliere il contratto»).
  5. Se ha un contratto e-banking: clicchi in alto a destra sul simbolo del menu con le tre righe parallele, poi su «Cancellare il contratto». Confermi, quindi clicchi su «Attivazione». Se ha diversi contratti e-banking: clicchi in alto a destra sul simbolo del menu con le tre righe parallele, quindi su «Cancellare il contratto». Selezioni il contratto che le interessa e lo confermi. Sotto contratto selezioni «Nuovo contratto».
  6. Inserisca il numero del suo contratto e-banking e il codice di attivazione, quindi clicchi su «Continuare».
  7. Imposti una nuova password, quindi clicchi su «Attivazione» e «Login».
  8. Attribuisca un nome riconoscibile al dispositivo, poi clicchi su «Confermare».

Come impostare una nuova password su smartphone Android o iPhone:

  1. Occorre un codice di attivazione. Il sistema più semplice è compilare l’apposito modulo sul web Ordinare il codice di attivazione all’indirizzo
  2. Avvii l’app e-banking sul dispositivo da riavviare.
  3. Clicchi su «Estratto di conto/deposito»
  4. Si annoti il numero di contratto e-banking (è riportato alla voce «Numero contratto»)
  5. Clicchi sul numero di contratto, poi su «Modifica» e «Cancellare» per il contratto che le interessa. Quindi selezioni «Aggiungere».
  6. Inserisca il numero del suo contratto e-banking e il codice di attivazione, quindi clicchi su «Avanti».
  7. Imposti una nuova password, quindi clicchi su «Avanti». Attribuisca un nome riconoscibile al dispositivo, poi clicchi su «OK».

Qui è spiegato in sintesi come la Banca Migros provvede a offrirvi un e-banking sicuro. In proposito leggete anche il punto seguente sull’e-banking con il cellulare.

Siete pregati di scaricare l’app e-banking esclusivamente dal sito della Banca Migros e dall’App Store ufficiale di Apple o Google Play Store.

Qui trovate inoltre un riepilogo di come voi stessi potete contribuire alla sicurezza dell’e-banking.

Per farlo occorre entrare nell’e-banking, quindi cliccare nell’angolo in alto a destra su «Menu» (riquadro con tre righe bianche) e selezionare «Modifica password».

Attenzione: può essere impostata una password per ogni dispositivo. Di conseguenza la modifica della password riguarda solo il dispositivo per il quale è stata registrata.

Le nostre app e-banking sono sviluppate appositamente per uno specifico sistema operativo, pertanto non è possibile supportarli tutti.

Offriamo app per i principali e più utilizzati sistemi operativi.

Nell’e-banking le funzioni di sicurezza vengono continuamente ottimizzate e adeguate alle nuove minacce. Ciò avviene grazie a regolari aggiornamenti, che garantiscono una sicurezza duratura.

La Banca Migros incarica specialisti esterni di testare continuamente la soluzione di accesso all’e-banking per individuare nuove forme di minaccia. Così manteniamo il sistema al più alto livello di sicurezza.

La Banca Migros punta su un sistema di autenticazione cosiddetto a due fattori. Da un lato c’è una app protetta nello smartphone, tablet, Mac o PC dell’utente che la prima volta deve essere appositamente sbloccata su ogni dispositivo. Dall’altro la banca è dotata di una componente del sistema, che apre l’accesso all’applicazione bancaria solo dopo aver verificato la sicurezza.

Nella registrazione di un pagamento a un beneficiario sconosciuto è inoltre necessaria una conferma su un secondo dispositivo. Ciò può essere effettuato soltanto dall’e-banking della Banca Migros, per garantire che il pagamento proviene sicuramente da voi.

Oltre al sicuro sistema di identificazione, la Banca Migros ha predisposto misure anti-truffa per riconoscere eventuali anomalie negli ordini di pagamento che vengono eseguite in background senza essere visibili.

La versione aggiornata può essere scaricata dal nostro sito Internet.

Un elenco dettagliato dei diritti di accesso necessari, ordinati per singole funzioni, è disponibile qui.

Se sospettate di trovarvi di fronte a un caso di phishing, vi preghiamo di contattarci immediatamente tramite la Service Line durante i nostri orari di apertura o in qualsiasi momento tramite SecureMail.