Domande frequenti (FAQ)

Qui trovate una panoramica delle domande più frequenti sull'e-banking della Banca Migros.

Login

Vorrei aggiungere un altro dispositivo. Come procedo?

Semplicissimo: installi e avvii l’app Banca Migros sul nuovo dispositivo che vuole aggiungere. Clicchi sul link «Le occorre un codice di attivazione?». Segua le istruzioni.

In alternativa può richiedere i codici di attivazione nell’e-banking alla voce «Gestire impostazioni/dispositivi». Clicchi su «Aggiungere nuovo dispositivo» (app per smartphone: «Impostazioni/Registrare e cancellare gli apparecchi», clicchi su «Aggiungere»).

  • Se ha già attivato due dispositivi, una volta effettuato il login il codice di attivazione appare automaticamente sul secondo dispositivo.
  • Se ha attivato tre o più dispositivi, può scegliere su quale dispositivo sia visualizzato il codice di attivazione.
  • Se non ha ancora attivato un secondo dispositivo, riceve il codice di attivazione per posta.

Quando avrà ricevuto e si sarà annotato il codice di attivazione, installi l’app Banca Migros sul nuovo dispositivo, quindi attivi il dispositivo con il numero di contratto e il codice di attivazione.

Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Ho dimenticato la password. Come sbloccare il mio dispositivo?

Per impostare una nuova password è necessario riattivare il dispositivo. Per farlo occorre un codice di attivazione.

Importante:
Se ha impostato la stessa password su diversi dispositivi, la preghiamo di riattivarli tutti.

Come impostare una nuova password su PC, Mac, tablet Android o iPad:

  1. Occorre un codice di attivazione. Il sistema più semplice è compilare l’apposito modulo sul web Ordinare il codice di attivazione all’indirizzo.
  2. Avvii l’app e-banking sul dispositivo da riattivare.
  3. Clicchi su «Login».
  4. Si annoti il numero di contratto e-banking (è riportato alla voce «Scegliere il contratto»).
  5. Se ha un contratto e-banking: clicchi in alto a destra sul simbolo del menu con le tre righe parallele, poi su «Cancellare il contratto». Confermi, quindi clicchi su «Attivazione». Se ha diversi contratti e-banking: clicchi in alto a destra sul simbolo del menu con le tre righe parallele, quindi su «Cancellare il contratto». Selezioni il contratto che le interessa e lo confermi. Sotto contratto selezioni «Nuovo contratto».
  6. Inserisca il numero del suo contratto e-banking e il codice di attivazione, quindi clicchi su «Continuare».
  7. Imposti una nuova password, quindi clicchi su «Attivazione» e «Login».
  8. Attribuisca un nome riconoscibile al dispositivo, poi clicchi su «Confermare».

Come impostare una nuova password su smartphone Android o iPhone:

  1. Occorre un codice di attivazione. Il sistema più semplice è compilare l’apposito modulo sul web Ordinare il codice di attivazione all’indirizzo
  2. Avvii l’app e-banking sul dispositivo da riavviare.
  3. Clicchi su «Estratto di conto/deposito»
  4. Si annoti il numero di contratto e-banking (è riportato alla voce «Numero contratto»)
  5. Clicchi sul numero di contratto, poi su «Modifica» e «Cancellare» per il contratto che le interessa. Quindi selezioni «Aggiungere».
  6. Inserisca il numero del suo contratto e-banking e il codice di attivazione, quindi clicchi su «Avanti».
  7. Imposti una nuova password, quindi clicchi su «Avanti». Attribuisca un nome riconoscibile al dispositivo, poi clicchi su «OK».

Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Come modifico la password?

Per farlo occorre entrare nell’e-banking, quindi cliccare nell’angolo in alto a destra su «Menu» (riquadro con tre righe bianche) e selezionare «Modifica password».

Attenzione: può essere impostata una password per ogni dispositivo. Di conseguenza la modifica della password riguarda solo il dispositivo per il quale è stata registrata.

Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Ho ricevuto la lettera con i dati per l'accesso, ma il sistema non accetta il codice di attivazione. Che cosa devo fare?

I dati per l’accesso (codice di attivazione e numero di contratto) sono inviati in due tappe distinte. La prima lettera contiene il numero di contratto. Il codice di attivazione è coperto da «x» fino alle ultime tre posizioni.

La seconda lettera contiene il codice di attivazione con il numero di contratto nascosto. Si prega di utilizzare il codice di attivazione che figura nella seconda lettera. È riconoscibile perché è composto di numeri e minuscolo.

Se non riceve il codice di attivazione entro quattro-cinque giorni, può richiederne un altro con questo modulo d’ordine.

Come faccio a configurare l'e-banking sullo stesso dispositivo per altre persone?

Il programma deve essere installato un’unica volta.

Prima di effettuare il primo login, il secondo utente sceglie «Scegliere il contratto»/«Nuovo contratto» e inserisce il suo numero di contratto e il codice di attivazione.

Dove trovo le app e i programmi da scaricare?

I programmi per PC e Mac possono essere scaricati qui.

Le app per l’iPhone e l’iPad si trovano nell’App Store di Apple, quelle per i tablet Android e gli smartphone nel Play Store di Google. Trovare le app negli store è più veloce con il termine di ricerca «Banca Migros».

Suggerimenti in caso di problemi con l'installazione dell'applicazione di e-banking

Nella maggior parte dei casi, se l’app e-banking non si installa correttamente, ciò è riconducibile a un problema con il computer. I seguenti suggerimenti possono aiutare a risolvere il problema:

Requisiti minimi per il sistema operativo
La Banca Migros SA garantisce l’utilizzo del proprio e-banking sui sistemi operativi più diffusi. Nelle seguenti FAQ sono indicati i tipi di dispositivi e i sistemi operativi supportati.

Mantenere aggiornato il sistema operativo
Installare regolarmente gli ultimi aggiornamenti del sistema operativo. Si consiglia pertanto di attivare la funzione di aggiornamento automatico del proprio sistema operativo. In caso di domande o problemi relativi al sistema operativo, siete pregati di rivolgervi direttamente al produttore (ad es. per Windows a Microsoft) o a un supporto tecnico informatico di vostra scelta.

Protezione antivirus e firewall
I programmi antivirus e i firewall vi proteggono dai pericoli di Internet. Anche questi vanno mantenuti sempre aggiornati. In alcuni casi questi programmi possono impedire l’installazione od ostacolare il funzionamento dell’app e-banking. In questo caso, impostare delle eccezioni nei programmi antivirus può risolvere il problema. Rivolgetevi a tal fine al produttore del vostro programma antivirus o a un supporto tecnico informatico di vostra scelta.

Malware
Il malware può causare danni o disturbi sul vostro PC. Si tratta di programmi o software dannosi (virus, worm, trojan) che di nascosto eseguono funzioni indesiderate, modificando o eliminando dei dati sul PC.

Con relativi programmi antimalware, i malware possono essere identificati, ma la loro eliminazione è in parte difficile. In questo caso, per motivi di sicurezza, il PC va completamente reimpostato. Consigliamo di contattare un supporto tecnico informatico di vostra scelta per eseguire la reimpostazione.

Che cos'è un codice di attivazione?

Per attivare l’accesso all’e-banking occorre un codice di attivazione e un numero di contratto.

Con il primo attivate un dispositivo di vostra scelta. È riconoscibile perché è composto di numeri e minuscolo. Il codice di attivazione può essere utilizzato un’unica volta, dopo di che scade.

Se configuro diversi dispositivi, devo stabilire quello principale?

No. Potete utilizzare i dispositivi come volete.

Posso utilizzare l'accesso all'e-banking per una volta su un altro dispositivo?

Purtroppo non è possibile. Sul dispositivo deve essere installato il programma e attivato l’accesso con il codice.

Che cosa succede se cancello l'app sul mio dispositivo oppure la installo di nuovo?

L’app che viene disinstallata e reinstallata deve poi essere riattivata. Se sinora avete configurato unicamente questo dispositivo, ordinate qui un codice di attivazione.

Se avete già configurato due dispositivi, leggete la risposta alla domanda «Vorrei aggiungere un secondo dispositivo. Che cosa devo fare?».

La Banca Migros consiglia, se possibile, di configurare tre dispositivi per l’e-banking.

Desidero eliminare il mio contratto e-banking dal mio dispositivo. Come devo fare?

Come eliminare il contratto e-banking da PC, Mac, tablet Android o iPad:

  1. Avvii l’app e-banking sul suo dispositivo e clicchi su «Login».
  2. Clicchi in alto a destra sul simbolo del menu con le tre righe, quindi su «Cancellare il contratto».

Come eliminare il contratto e-banking dallo smartphone Android o dall’iPhone:

  1. Avvii l’app e-banking sul suo dispositivo, quindi clicchi su «Estratto di conto / deposito».
  2. Clicchi sul numero di contratto, quindi su «Modifica».
  3. A questo punto può eliminare il contratto e-banking che le interessa.

Il mio codice di attivazione è scaduto. Come posso ottenerne uno nuovo?

Se il codice di attivazione è scaduto e ha già attivato un dispositivo per l’e-banking, installi e avvii l’app Banca Migros sul nuovo dispositivo. Clicchi sul link «Le occorre un codice di attivazione?». Segua le istruzioni.

Se non ha ancora attivato un dispositivo per l’e-banking, può ordinare un codice di attivazione con il presente modulo. Riceverà il codice di attivazione per posta.

Pagamenti

Come posso inserire, cancellare, modificare o mettere in pausa gli ordini permanenti?

Come posso registrare ordini permanenti nell’e-banking?

Come posso elaborare ordini permanenti nell’e-banking?

Come posso mettere in pausa ordini permanenti?

Come posso cancellare ordini permanenti nell’e-banking?

Vorrei eseguire pagamenti e il sistema mi chiede un secondo dispositivo. Che cosa devo fare?

Per i pagamenti a nuovi beneficiari occorre un secondo dispositivo, che consente di confermare i pagamenti. La conferma è effettuata con l’app Banca Migros sul suo smartphone, tablet, o sul secondo PC. Installi e avvii l’app Banca Migros sul nuovo dispositivo che vuole attivare. Clicchi sul link «Le occorre un codice di attivazione?». Segua le istruzioni.

Dopo aver attivato il secondo dispositivo può eseguire il pagamento. Nella registrazione del pagamento clicchi su «Identificare adesso». Confermi il pagamento sul suo secondo dispositivo.

Se non desidera confermare ogni volta sul secondo dispositivo le fatture di un emittente di fatture fidato, può spuntare la casella «Non vistare più pagamenti per questo beneficiario».

Perché non devo confermare tutti i pagamenti su un secondo dispositivo?

La conferma del pagamento dipende dal beneficiario. Generalmente i pagamenti ad aziende grandi e molto conosciute, tra cui casse malati, assicurazioni, società di telecomunicazione, imprese del gruppo Migros e altre non devono essere confermati.

I pagamenti destinati a privati o all’estero devono essere confermati su un secondo dispositivo. La conferma su un secondo dispositivo è necessaria anche per la registrazione di nuovi ordini permanenti.

Quale dispositivo deve essere utilizzato per l'eventuale conferma?

Se la conferma è necessaria, il sistema lo segnala (p.es. nella registrazione di un nuovo beneficiario dei pagamenti).

Se avete due dispositivi, la conferma sarà visualizzata sul secondo dispositivo.

Se avete tre o più dispositivi, potete scegliere il dispositivo per la conferma.

Perché non devo confermare tutti i pagamenti su un secondo dispositivo?

La conferma del pagamento dipende dal beneficiario. Generalmente i pagamenti ad aziende grandi e molto conosciute, tra cui casse malati, assicurazioni, società di telecomunicazione, imprese del gruppo Migros e altre non devono essere confermati.

I pagamenti destinati a privati o all’estero devono essere confermati su un secondo dispositivo. La conferma su un secondo dispositivo è necessaria anche per la registrazione di nuovi ordini permanenti.

Come posso contrassegnare beneficiari di pagamenti degni di fiducia, per evitare di dover confermare i pagamenti delle fatture in futuro?

Prima di sbloccare un pagamento è possibile scegliere se il beneficiario è degno di fiducia. Confermando questa opzione con un visto, i pagamenti al beneficiario in questione non devono più essere confermati.

Ha anche la possibilità di cancellare in qualunque momento i beneficiari affidabili per i suoi pagamenti futuri.

Come funziona l'assistente ai pagamenti?

L’assistente ai pagamenti conserva in memoria i beneficiari già utilizzati. Nella registrazione di un pagamento consulta tutti quelli sinora eseguiti. In caso di ulteriori pagamenti agli stessi beneficiari, basta inserire il nome perché l’assistente ai pagamenti completi i dati.

Non le rimane che inserire l’importo corretto, in modo rapido, semplice e pratico.

I moduli sinora utilizzati per i pagamenti non le occorrono più.
Istruzioni.

A cosa mi servono i dati previsionali?

Per 'dati previsionali' si intendono le transazioni future che possono essere inserite in maniera non vincolante per prevedere l’andamento futuro del suo conto nel modo più preciso possibile.

Inserisca nei dati previsionali gli addebiti e gli accrediti che vanno tenuti in considerazione anche se non possono essere registrati in modo definitivo come pagamenti o ordini permanenti, ad esempio il versamento del salario, una fattura della cassa malati o le spese previste per gli acquisti.

Importante: con i dati previsionali non viene eseguita alcuna transazione, poiché sono concepiti esclusivamente per l'anteprima del saldo, consentendo di conseguenza una pianificazione futura delle proprie finanze.

Quali sono i lettori di giustificativi più adatti per l'e-banking?

In linea di massima per la lettura delle polizze di versamento consigliamo di utilizzare lo scanner della app per smartphone della Banca Migros.

Sul mercato esistono tuttavia anche altri lettori di giustificativi. I prodotti «PayEye» di Crealogix ein «Swiss QR Reader» di Elcode funzionano con l’app e-banking della Banca Migros sia per Windows che per macOS.

Ho varie domande sul nuovo portale eBill. Dove posso trovare le risposte?

Domande e risposte su diversi temi sono disponibili qui.

Dove trovo le liste pagamenti?

Con effetto immediato, i pagamenti verso la Thailandia sono consentiti solo se provvisti di codice e di causale di pagamento in inglese

E-banking

Da subito saranno respinti i pagamenti verso la Thailandia privi dello SWIFT Purpose Code a 6 cifre e di una descrizione aggiuntiva della causale del pagamento in lingua inglese. Qui: Elenco SWIFT Purpose Codes può consultare l’elenco dei codici utilizzabili con le relative spiegazioni in inglese.

Vogliate pertanto inserire lo SWIFT Purpose Code e la causale del pagamento nel campo «Istruzione di pagamento per la banca».

Amministrativo

Dove trovo i miei documenti bancari nell'e-banking (estratto conto, documenti fiscali, avvisi singoli, ecc.)?

Una volta effettuato il login, i documenti bancari (estratto conto, documenti fiscali, avvisi singoli, ecc.) sono disponibili nell’e-banking in alto nella barra verde alla voce «E-documenti». Nel mobile banking i documenti si trovano alla voce «Mail / E-documenti» > «E-documenti».

Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Come posso disattivare l'invio di documenti cartacei nell'e-banking?

Per disattivare l’invio postale dei documenti bancari, dalla barra di navigazione verde dell’e-banking acceda alla sezione «Documenti» e vada poi alla scheda «Impostazioni». Per ogni conto o deposito può scegliere tra le opzioni «e-documento & posta» ed «e-documento».

Per ognuno indichi dunque «e-documento» e clicchi su «Accetto le condizioni contrattuali per i documenti elettronici». Dopo aver letto le condizioni, confermi con il pulsante «Accetta». Clicchi quindi su «Salva impostazioni» per confermare la disattivazione dell’invio postale.

Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Come posso scrivere un messaggio nell’e-banking?

Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Come posso modificare il mio indirizzo nell’e-banking?

Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Come si attivano le notifiche per l'e-banking?

Come posso attivare le notifiche per i e-documenti?

Come posso attivare le notifiche per i messaggi?

Come posso attivare le notifiche per i pagamenti?

Come posso attivare le notifiche sul conto e sul saldo?

Come posso ordinare valute estere nell’e-banking?

Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Come posso utilizzare la funzione «Risparmio dell’arrotondamento»?

Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

QR-fattura

Perché non posso più effettuare i miei pagamenti con le vecchie polizze di versamento?

Perché dal 1° ottobre 2022 le banche attive sulla piazza finanziaria svizzera, e quindi anche la Banca Migros, elaborano solo le QR-fatture. Le polizze di versamento rosse e arancioni non sono più valide.

La nuova QR-fattura riguarda anche i miei ordini permanenti esistenti?

Sì, infatti dal 1° ottobre, gli ordini permanenti registrati sulla base di una polizza di versamento rossa o arancione non saranno più eseguiti. Al fine di poter continuare a effettuare i vostri pagamenti ricorrenti, ad esempio per l’affitto o i premi assicurativi, è necessario attuare il passaggio dei vostri ordini permanenti alla QR-fattura.

Quali sono le novità della QR-fattura?

A prescindere dal nuovo aspetto delle fatture, per i/le destinatari/e delle fatture e i privati non cambia molto. Il codice QR inserito nella sezione di pagamento contiene tuttavia molte più informazioni rispetto alle vecchie polizze di versamento. Se scansionate il codice QR con lo smartphone o un dispositivo di lettura e autorizzate il pagamento nell’e-banking, non dovete più digitare manualmente i dati. Se desiderate inserire i dati manualmente, li troverete stampati anche sulla QR-fattura.

Com'è strutturata la nuova QR-fattura?

La QR-fattura è costituita da una ricevuta (v. 1 nel grafico) e da una sezione pagamento (2). Lo Swiss QR Code (3) contiene tutte le informazioni rilevanti per il pagamento, che potete scansionare con il vostro smartphone o un dispositivo di lettura.

Come devo procedere per pagare una QR-fattura?

Le QR-fatture possono essere pagate in tutti i modi in cui si è abituati con le precedenti polizze di versamento:

  • tramite mobile banking o e-banking (è possibile effettuare sia la scansione che l’immissione manuale).
  • come ordine permanente o modello dei pagamenti.
  • con un «ordine di pagamento Quick», che inviate per posta alla Banca Migros.
  • allo sportello postale in contanti.

Così potete scansionare una QR-fattura, ricevuta in formato cartaceo

  • Nell’app mobile banking della Banca Migros aprite la funzione «Pagamenti», «Scansione della polizza di versamento».
  • Scansionate il codice QR con il vostro smartphone.
  • Verificate i campi compilati automaticamente confrontandoli con i dati stampati nella fattura.
  • Confermate il pagamento.

Così potete importare una QR-fattura, ricevuta in formato digitale

  • Salvate la QR-fattura digitale sul vostro smartphone.
  • Nel menu «Pagamenti» dell’app mobile banking della Banca Migros selezionate «Importare la fattura».
  • Selezionate la QR-fattura salvata e confermate l’importazione.
  • Verificate i campi compilati automaticamente confrontandoli con i dati stampati nella fattura.
  • Confermate il pagamento.

Come posso effettuare il passaggio di un ordine permanente alla QR-fattura?

  • Richiedete all’emittente (non alla Banca Migros) una QR-fattura.
  • Effettuate il login al vostro e-banking. Sostituite quindi il numero di conto con l’IBAN/IBAN QR per il rispettivo ordine permanente. In alternativa, potete cancellare il vecchio ordine permanente e registrarlo nuovamente sulla base dei dati contenuti nella QR-fattura.

Se non utilizzate l’e-banking della Banca Migros, rinnovate i vostri ordini permanenti con un «ordine di pagamento Quick», inviandolo per posta alla Banca Migros.

Che cosa devo fare se non ricevo la QR- fattura?

In questo caso vi invitiamo a contattare direttamente l’emittente della fattura e a richiedere una QR-fattura. Alcuni emittenti offrono anche modalità di pagamento alternative, tra cui l’eBill.

Come posso creare delle QR-fatture personalizzate?

  • Potete generare e scaricare autonomamente le QR-fatture nell’e-banking: una volta entrati nell’e-banking selezionate «Servizio», «Effettuare un ordine», «Ordinazione polizze di versamento», «QR giustificativi di versamento». Se utilizzate già il nuovo e-banking della Banca Migros, selezionate il vostro conto alla voce «Patrimonio», poi «...» (che sta per «altre funzioni») e cliccate su «Generare giustificativi di versamento QR».
  • Ordinate le vostre QR-fatture tramite la nostra Service Line.
  • Se utilizzate un software per generare fatture, contattate il vostro fornitore di software.
  • I/Le clienti che non dispongono di un apposito software possono anche utilizzare le soluzioni semplici, gratuite e pubblicamente accessibili per la creazione di QR-fatture per privati e piccole imprese. Maggiori informazioni sono disponibili su: generatore-qr

Quali informazioni (sul conto) mi occorrono per creare la QR-fattura?

  • Per la QR-fattura con riferimento (quella che ha sostituito la polizza di versamento arancione) avete bisogno dell’IBAN QR e di un riferimento a 27 cifre.
  • Per la QR-fattura senza riferimento (quella che ha sostituito la polizza di versamento rossa) vi occorre solo l’IBAN.
  • Per il traffico dei pagamenti internazionale nell’area SEPA potete utilizzare l’IBAN con una «Structured Creditor Reference» (SCOR), conforme alla norma ISO 11649.

L’IBAN QR e l’IBAN sono disponibili nell’e-banking del rispettivo conto alla scheda «Informazioni sul conto».

Maggiori informazioni sulla QR-fattura sono pubblicate su: paymentstandards.ch

Sicurezza

Che cosa posso fare perché il mio e-banking rimanga sicuro?

Siete pregati di scaricare l’app e-banking esclusivamente dal sito della Banca Migros e dall’App Store ufficiale di Apple o Google Play Store.

Di seguito troverete anche un riepilogo di come voi stessi potete contribuire alla sicurezza dell’e-banking.

Che cosa succede se emergono nuovi virus, malware oppure una lacuna nella sicurezza del sistema operativo?

Nell’e-banking le funzioni di sicurezza vengono continuamente ottimizzate e adeguate alle nuove minacce. Ciò avviene grazie a regolari aggiornamenti, che garantiscono una sicurezza duratura.

La Banca Migros incarica specialisti esterni di testare continuamente la soluzione di accesso all’e-banking per individuare nuove forme di minaccia. Così manteniamo il sistema al più alto livello di sicurezza.

Circolano voci che l'e-banking con il telefono cellulare non è sicuro. Perché l'e-banking della Banca Migros dovrebbe essere sicuro?

La Banca Migros punta su un sistema di autenticazione cosiddetto a due fattori. Da un lato c’è una app protetta nello smartphone, tablet, Mac o PC dell’utente che la prima volta deve essere appositamente sbloccata su ogni dispositivo. Dall’altro la banca è dotata di una componente del sistema, che apre l’accesso all’applicazione bancaria solo dopo aver verificato la sicurezza.

Nella registrazione di un pagamento a un beneficiario sconosciuto è inoltre necessaria una conferma su un secondo dispositivo. Ciò può essere effettuato soltanto dall’e-banking della Banca Migros, per garantire che il pagamento proviene sicuramente da voi.

Oltre al sicuro sistema di identificazione, la Banca Migros ha predisposto misure anti-truffa per riconoscere eventuali anomalie negli ordini di pagamento che vengono eseguite in background senza essere visibili.

Quali diritti di accesso sono necessari per le app di e-banking della Banca Migros?

Un elenco dettagliato dei diritti di accesso necessari, ordinati per singole funzioni, è disponibile qui.

Il nostro contributo alla sicurezza dell’e-banking

Sicurezza dei dati
Trasmettiamo i vostri dati in modo criptato. Inoltre, operate esclusivamente all’interno della nostra app e-banking sicurizzata, dotata di una protezione totale verso l’esterno.

Riservatezza
Non vi chiediamo mai tramite e-mail, SMS o telefono i dati di accesso come la password o i codici di attivazione.

La strategia dei due dispositivi
Vi offriamo una maggiore sicurezza grazie all’utilizzo di un secondo dispositivo. Per essere sicuri che il pagamento sia stato effettivamente predisposto da voi, per determinate funzioni chiediamo una conferma da un secondo dispositivo. La probabilità che due dispositivi siano stati smarriti contemporaneamente è infatti molto bassa. Un esempio di richiesta della conferma su un secondo dispositivo è un pagamento a un beneficiario sconosciuto.

Richieste di conferma
Quando un ordine di pagamento o di borsa ci sembra sospetto, vi contattiamo ed eseguiamo l’ordine solo dopo la vostra esplicita conferma.

Ulteriore sviluppo della sicurezza
Il nostro e-banking è costantemente aggiornato e regolarmente verificato da imprese specializzate, per offrirvi sempre la massima sicurezza possibile.

Il vostro contributo alla sicurezza dell’e-banking

Aggiornare il software
Aggiornate regolarmente il sistema operativo dei vostri computer, tablet o smartphone e i programmi antivirus, i firewall, le app e gli altri programmi installati (ad es. programmi finanziari, browser, lettori PDF, programmi Office). Se possibile, attivate gli aggiornamenti automatici.

Proteggere i dati
Salvate regolarmente i vostri dati su un disco rigido esterno o su un altro supporto collegato solo al momento dell’uso invece che permanentemente. In questo modo, siete in grado di recuperare i vostri dati dopo la contaminazione con un software dannoso.

Proteggere i dispositivi
Proteggete i vostri dispositivi da accessi non autorizzati (ad es. con password, impronta digitale). Attivate un firewall. Utilizzate un programma antivirus aggiornato.

Proteggere i dati di accesso
Tenete sempre segreti i dati di accesso come la password o i codici di attivazione. La Banca Migros non vi chiede mai questi dati. Memorizzateli o conservateli in un luogo sicuro.

Password sicura
Scegliete una password sicura che abbia da 8 a 32 caratteri. Non utilizzate combinazioni facili da indovinare, come ad esempio nomi, luoghi, data di nascita, una sequenza semplice di numeri o altro. Modificate la password regolarmente o se sospettate che terzi ne siano venuti a conoscenza. Non utilizzate la stessa password per diverse applicazioni e siti web. Memorizzate le vostre password, utilizzate un programma di archiviazione delle password o conservate le password in un luogo sicuro.

App store ufficiali
Scaricate le app mobile banking e le app e-banking soltanto dagli app store ufficiali di Apple e Google o tramite il sito web della Banca Migros.

Eseguire correttamente il logout
Dopo aver terminato la sessione di e-banking, eseguite sempre il logout e chiudete l’app e-banking prima di allontanarvi dal computer o riporre il vostro tablet o smartphone. In questo modo i cookie e la cache sono cancellati automaticamente.

Essere vigili
Cancellate le e-mail e gli SMS con indirizzo del mittente sconosciuto, oppure – se il contenuto vi sembra sospetto o insolito – anche se conoscete il mittente. Non aprite gli allegati e non cliccate sui link contenuti in queste e-mail e in questi messaggi SMS. State in guardia contro i tentativi di phishing e frode.

Contattarci in caso di sospetti
Contattate subito la Banca Migros, se temete che qualcuno sia riuscito ad accedere indebitamente al vostro e-banking. Telefonate alla Hotline e-banking e fate bloccare subito l’accesso.

Disattivare il dispositivo in caso di smarrimento
In caso di smarrimento disattivate immediatamente il dispositivo interessato, andando nella gestione dei dispositivi della vostra app mobile banking o app e-banking installate su un altro dispositivo. Verificate regolarmente i vostri dispositivi attivati nell’e-banking e cancellate quelli che non usate più.

Maggiori informazioni sulla sicurezza informatica
Informazioni generali sulla sicurezza informatica sono disponibili al sito ebas.ch, un portale informativo in materia di sicurezza informatica gestito della Scuola Universitaria Professionale di Lucerna su incarico di alcuni istituti finanziari svizzeri.

Dove trovo le condizioni di utilizzo?

La versione aggiornata può essere scaricata dal nostro sito Internet.

Aspetti tecnici

Ricevo il messaggio di errore 300-6. Che cosa devo fare?

L’errore 300-6 si verifica se è stato ripristinato un dispositivo oppure se è stata installata una nuova componente hardware (ad es. una nuova scheda grafica o di rete). Il suo contratto e-banking sul dispositivo in questione è stato disattivato per motivi di sicurezza e deve essere riattivato. Si prega di riattivare il suo contratto secondo la procedura seguente:

  1. Apra l’app e-banking e selezioni «Login» nel PC/tablet o «Estratto di conto / deposito» sul suo smartphone.
  2. Selezioni il contratto in questione.
  3. Cancelli questo contratto e-banking.
  4. Riavvii l’app e per il contratto in questione chieda un nuovo codice di attivazione mediante il link «Le occorre un codice di attivazione?»
  5. Segua le istruzioni per attivare il suo contratto e-banking.

Perché la soluzione di accesso all'e-banking non supporta più i sistemi operativi BlackBerry OS, Linux e Windows-Phone?

Le nostre app e-banking sono sviluppate appositamente per uno specifico sistema operativo, pertanto non è possibile supportarli tutti.

Offriamo app per i principali e più utilizzati sistemi operativi.

La mia tastiera nell'app mobile banking non funziona. Che cosa posso fare?

Alcune app per tastiera offerte da terzi possono causare questo problema. Per fare in modo che la tastiera nell’app mobile banking torni a funzionare, nelle impostazioni del dispositivo è possibile passare alla tastiera standard.

Non è possibile immettere la password perché non appare più la tastiera, non è consentito inserire dati oppure viene visualizzato l'errore 6851.

Alcune app tra cui Screen Filter, Screen Dimmer, Twilight, Blaulichtfilter ecc. modificano la visualizzazione della schermata (rendendola più scura, più chiara, aggiungendo un tono di blu ecc.) e possono impedire il consueto funzionamento del mobile banking. Se ha installato una di queste app, le consigliamo di disattivarla o di disinstallarla.

Inoltre alcune app per tastiera offerte da terzi possono impedire la visualizzazione della tastiera oppure modificarne il funzionamento. Se succede nell’app e-banking, le consigliamo di passare alla tastiera standard nelle impostazioni del dispositivo.

Ricevo un messaggio d'errore durante l'aggiornamento dell'e- banking in Windows 10. Che cosa devo fare?

Disabiliti la modalità di compatibilità prima di eseguire l’aggiornamento dell’e-banking. Le istruzioni necessarie sono disponibili qui.

Dove posso vedere quale sistema operativo è installato sul mio dispositivo?

Qui di seguito trova una breve guida per ciascun tipo di dispositivo. In caso di domande può rivolgersi al produttore del dispositivo.

Windows Computer

  • Vada su «Ricerca» e digiti «winver». Clicchi poi sull’icona del programma così trovata.

Android Tablet o smartphone

  • Clicchi su «Impostazioni» e selezioni «Informazioni sul dispositivo» o «Informazioni sul software».

Mac (Computer)

  • Clicchi sull’icona Apple in alto a sinistra e poi su «Informazioni su questo Mac».

iPad o iPhone

  • Clicchi su «Impostazioni», poi su «Generale» e infine su «Info». Qui troverà tutte le informazioni sul sistema. Nella sezione «Versione» viene mostrata la versione attuale del sistema operativo.

E-banking ARM non funzionante con Windows 10/11 con processori

Microsoft utilizza in parte processori ARM per PC e notebook al posto dei normali processori Intel o AMD. Fino a nuovo avviso, la nostra app e-banking non funzionerà sui dispositivi con processori ARM.

II SIP disattivato blocca l'accesso all'e-banking

Dispositivi con macOS

Apple utilizza la misura di sicurezza SIP (System Integrity Protection) per proteggere l’integrità dei propri dispositivi. Questo è attivato di default, ma può essere disattivato manualmente. Se il SIP è disattivato, l’accesso all’app e-banking della Banca Migros viene bloccato. Attivando il SIP, il problema può essere risolto. Se il problema persiste o in caso di domande sull’attivazione del SIP, si prega di contattare il Supporto Apple.

Mobile banking non disponibile sugli smartphone di Huawei

Fino a nuovo avviso, l’app mobile banking non sarà disponibile per gli smartphone di Huawei senza servizi Google.

Il client HIN blocca l'accesso all'e-banking

Dispositivi con Windows

L’applicazione HIN utilizzata nel settore sanitario blocca l’accesso all’app e-banking della Banca Migros (versione 8.2.2433). Il blocco è dovuto a modifiche apportate alle impostazioni del server proxy, riconducibili all’applicazione HIN. Queste impostazioni regolano l’accesso a Internet. Il problema si risolve con l’aggiornamento alla versione 3 del client HIN. Se il problema dovesse persistere o in caso di domande sull’aggiornamento, si prega di rivolgersi al servizio di Assistenza di HIN.

Quali sistemi operativi sono supportati?

Al fine di garantire un funzionamento sicuro e senza disagi del vostro e-banking, la preghiamo di aggiornare i vostri dispositivi almeno ai sistemi operativi supportati dalla Banca Migros (versioni OS). Le app possono già funzionare con sistemi operativi inferiori. Per questi dispositivi, tuttavia, non possiamo garantire l’intera funzionalità né offrire supporto all’e-banking.

Condizioni di adesione

Nuove condizioni di adesione per l’e-banking dall’8 novembre 2023

Saremo lieti di rispondere alle vostre domande sulle nuove condizioni di adesione:

Nuove condizioni di adesione – Versione 4

Le principali modifiche in breve

Avete delle domande che vorreste chiarire personalmente? Siamo a vostra disposizione al numero 0848 44 33 00.